Cisti ovaio – Laparoscopia Ginecologica

 

La chirurgia laparoscopica in ginecologia si utilizza per interventi su patologie benigne e maligne. La patologia benigna è ovviamente la più comune e l’intervento di asportazione di cisti ovarica benigna è uno dei più eseguiti per via laparoscopica.

La laparoscopia in ginecologia è anche molto utile per valutare una massa pelvica o per escludere patologie come ad esempio la gravidanza extrauterina o la PID (la malattia pelvica infiammatoria).

Ovviamente un attento esame obiettivo e un’accurata anamnesi non possono mancare e devono precedere e porre l’indicazione ad un intervento per via laparoscopica.

Le cisti dell’ovaio: terapia

Le cisti ovariche sono molto comuni, specie quelle funzionali. La terapia della cisti ovarica deve essere sempre individuale e funzionale alla singola paziente. È sempre importante ricordare che ogni qualvolta si esegue un intervento su un annesso (ovaio e/o tuba), esiste il rischio di aderenze che possono compromettere la fertilità. Per tale motivo, gli interventi sull’ovaio e sulla tuba nelle pazienti in età fertile devono sempre essere eseguiti dietro esatta indicazione e in mani esperte per ridurre al minimo il rischio di conseguente infertilità.
Molte cisti, specie quelle funzionali, quando di ridotte dimensioni e asintomatiche non necessitano di alcuna terapia e devono essere semplicemente osservate nel tempo.

Se le cisti raggiungono dimensioni superiori ai 5 cm o sono sintomatiche, possono essere aspirate o rimosse chirurgicamente per via laparoscopica. La resezione della sola cisti, quando possibile e quando il sospetto di neoplasia è assente, preserva la funzione dell’ovaio riducendo o eliminando il rischio di infertilità.
Altro discorso merita la cosiddetta torsione di ovaio dovuta ad una voluminosa cisti. Questa evenienza rappresenta un’emergenza chirurgica. Anche in questo caso, però se all’ispezione laparoscopica l’ovaio non mostra i segni di una necrosi, il chirurgo può preservare l’ovaio se dopo averlo ruotato, l’ovaio non presenta segni di sofferenza vascolare.

CONTATTAMI

Per una visita urgente o per una consulenza è possibile inviare un messaggio di posta elettronica (con la dicitura urgente o consulenza) all'indirizzo: roberto@verzaro.com.

Il dottor Verzaro risponde alle email nel più breve tempo possibile.

Trattamento dei dati

Le indicazioni e gli argomenti trattati in queste pagine non intendono sostituire in alcun modo una visita medica specialistica o il proprio medico di fiducia. Hanno il solo scopo di informare il paziente sulle attività del dottor Verzaro Roberto e sulle patologie benigne e maligne trattate dal dottor Verzaro. Pur augurandoci che possano aiutare il lettore a districarsi nella immensa mole di dati presenti in rete sulle varie patologie, in nessun modo vanno intese come sostitutive di una visita medica o di accertamenti diagnostici volti a chiarire un percorso diagnostico e terapeutico corretto. Il lettore è invitato a consultare il proprio medico di fiducia o uno specialista, per trovare soluzioni alla patologia di cui è eventualmente affetto.

× Contattami su WhatsApp